Alejandra Pizarnik (1936 – 1972)

il sabato poesia: Chi illumina
Quando mi guardi
i miei occhi sono chiavi,
il muro ha segreti,
il mio timore parole, poesie.
Solo tu fai della mia memoria
una viaggiatrice affascinata,
un fuoco incessante.

Wikipedia: Alejandra Pizarnik

Annunci

4 thoughts on “Alejandra Pizarnik (1936 – 1972)

  1. Idee a 12 dicembre 2008 alle 23:44

    Collaborazione fra siti

    Buongiorno. Mi chiamo andrea e gestisco il sito
    http://www.ideeaconfronto.altervista.org,
    nel quale mi occupo di temi di attualità.

    Mi piacerebbe fare uno scambio link
    con il vostro: è possibile?

    Se siete d’accordo, e se lo gradite,
    fatemi sapere. La mia mail è:
    ideeaconfronto@gmail.com

    Saluti e buon lavoro

  2. filo 13 dicembre 2008 alle 23:44

    Non è vero dunque che la memoria è solo uno sterile deposito di ricordi,emozioni, pensieri, luoghi,passioni, conoscenze che non servono più,ma un fuoco sempre acceso che irradia il futuro.Sant’Agostino dice che esistono tre tempi:il presente del passato, il presente del presente, il presente del futuro; il presente del passato è la memoria,il presente del presente è l’intuizione diretta,il presente del futuro è l’attesa.

  3. Riverinflood 13 dicembre 2008 alle 23:44

    Stupendi pensieri poetici.

  4. novalis 14 dicembre 2008 alle 23:44

    @filo: …è vero. Bella citazione
    sui “tre tempi”. Ciao

    @river: condivido.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: