Archivio mensile:aprile 2010

François Cheng

agenda letteraria

Tracce che lascia ogni destino benigno, per niente

In linea retta ma in cerchi concentrici, cerchi

Che altri cerchi raggiungono mossi da amore

Fino a raggiungere l’immenso cerchio iniziale
Che tutto calamita da sempre, mescolando
Destini infranti e sogni primordiali
Foglie cadute, fermenti di una primavera altra.

Scopertine #13 (301 – 325)

301. Brian Eno – Here Come the Warm Jets – 302. Bad Company – Bad Company (1st Album) – 303. Genesis – Lamb Lies Down on Broadway – 304. Shuggie Otis – Inspiration Information – 305. Stevie Wonder – Fullfillingness’ First Finale – 306. Eric Clapton – 461 Ocean Boulevard – 307. Kraftwerk – Autobahn308. Van Morrison – It’s Too Late to Stop Now309. Joni Mitchell – Court & Spark – 310. Queen – II – 311. Roxy Music – Country Life – 312. Tangerine Dream – Phaedra – 313. Sparks – Kimono My House – 14. Supertramp – Crime of the Century – 315. Richard Thompson & Linda – I Want to See the Bright Lights Tonight – 316. Scott-Heron, Gil & Brian Jackson – Winter in America – 317. Queen – Sheer Heart Attack – 318. 10cc – Sheet Music – 319. Neil Young – On the Beach – 320. George Jones – Grand Tour – 321. Gene Clark – No Other – 322. Steely Dan – Pretzel Logic – 323. Randy Newman – Good Old Boys – 324. Bob Marley & the Wailers – Natty Dread – 325. Robert Wyatt – Rock Bottom

Ezra Pound

agenda letteraria il 29 aprile del 1945 Ezra Pound viene arrestato da partigiani italiani e consegnato ai militari USA

O strano viso nello specchio!

O ribaldo compagno, ospite sacro,

o mio folle sconvolto dal dolore,

che rispondi? O miriade
che lotti, giochi e passi,
che scherzi, sfidi, imiti!
Io? Io? Io?
E tu?

(Sul suo viso allo specchio)

Strane e belle per Reuters

Due piccole gallerie appena pubblicate dall’agenzia Reuters mostrano le stranezze dell’uomo e la bellezza del mondo.
Le sedici fotografie della prima serie Strange and unusual ci mostrano infatti delle situazioni “Strane e insolite”, provenienti da Cina, Egitto, Ucrania, India, Francia e Germania.
Nella seconda serie Expanse of the Earth ci sono 25 fotografie tradotte come “Distesa della Terra” provenienti da ogni parte del mondo compresa l’Italia ed esattamente da Montalcino (Toscana) nella foto.

[via]

U2 – The Joshua Tree (1987)

La consacrazione di una band divenuta un vero fenomeno sociale. Con la supervisione di Daniel Lanois e il solito Eno, gli U2 vengono ripuliti da una vitalità artistica troppo grezza. In The Joshua Tree risiede tutto lo scibile del rock e del pop. Bono e compagnia sono meno inquietanti e più scaltri nelle scelte tra energia e lirismo melodico. Un’opera cruciale che si distingue immediatamente in mezzo a venti di novità e cambiamenti, per la smania creativa che pervade questi brani esaltandone il lato più melodico. E’ un fluire inarrestabile di sensazioni tra suoni energici, schemi corposi, riff sinuosi. The Joshua Tree invade il mondo, fa rivivere antiche gesta e soprattutto la magia del grande rock torna ad esaltare gli amplificatori. Un evento magico, maturato proprio lì, a Joshua Tree, dove in mezzo a una delle zone più desertiche un arbusto è diventato un albero secolare. Dopo questo album la musica della band irlandese assumerà un carattere di universalità. 4,5/5

Buon 25 aprile a tutti

“Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione.”

Piero Calamandrei

Titos Patrikios

agenda letteraria Segnali stradali

Nasciamo e moriamo con un bacio,

l’intero corso della vita è segnato da baci
di affetto e tradimento, d’amore e disperazione
di semplici incontri con persone.

Nasciamo e moriamo con un pezzo di carta,
anagrafi alle due estremità della vita, e in mezzo
documenti amministrativi, schedature
presso ogni sorta di polizia,
attestati di promozione e mandati di cattura.

Nasciamo e moriamo nudi.