François Cheng

agenda letteraria

Tracce che lascia ogni destino benigno, per niente

In linea retta ma in cerchi concentrici, cerchi

Che altri cerchi raggiungono mossi da amore

Fino a raggiungere l’immenso cerchio iniziale
Che tutto calamita da sempre, mescolando
Destini infranti e sogni primordiali
Foglie cadute, fermenti di una primavera altra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: