Archivi categoria: arte area

Joshua Meyer, il coraggio di essere libero

Per grande arte non s’intende la padronanza tecnica, s’intende l’esplorazione e la scoperta” dice il pittore moderno americano Joshua Meyer in un’intervista del 2002.
L’arte respira, batte, esplora, scopre e fa. La grande arte avviene quando un artista ha il coraggio e la fiducia nel progresso e con esso lui prosegue. In quanto esseri umani, siamo tutti esseri creativi se siamo abbastanza coraggiosi e liberi. Se vogliamo provare cose nuove, se abbiamo il coraggio di affrontare l’ignoto, di esplorare e scoprire il significato di essere vivi”.
Questa è stata ed è la filosofia di Joshua Meyer, pittore Texano che grazie alle innumerevoli recensioni e riconoscimenti si è fatto conoscere negli Stati Uniti e non solo.
Una panoramica dei suoi lavori la trovate nel suo sito.

Yulia di Antoine Arditti

Dall’edizione 2009 del Milano Film Festival, un bel cortometraggio di Antoine Arditti.
Yulia è in cucina e viene teletrasportata in uno spazio anonimo: quattro pareti e un sistema di leve. Le leve teletrasportano nello spazio una poltrona, un uomo brontolone ed il suo gatto, mentre regalano un emozione inaspettata. Il corto dura sei minuti e vale la pena di vederlo. [via]

Dennis Stock è morto

Pochi giorni fa, all’età di 81 anni si è spento Dennis Stock.
Nei mesi scorsi quando inserii un post a lui dedicato rimasi particolarmente colpito da una sua frase “Una delle mie principali caratteristiche è di essere competitivo con me stesso“, in queste sue parole è racchiuso l’essenza della sua vita.
Dennis Stock divenne famoso soprattutto grazie al celebre ritratto di James Dean, gli scatti sulla beat generation, le star di Hollywood e i bellissimi reportage sugli indiani d’America. Qui dei link per vedere alcune sue foto.

I cortometraggi di TheHydeTube

Per gli amanti dei cortometraggi TheHydeTube è senz’altro una fantastica vetrina che mette a disposizione la visione di piccoli gioielli animati. I video si possono scegliere sulla homepage attraverso le thumbnail o con il motore di ricerca interno. E’ possibile trovare spot commerciali, musicali, short film ma soprattutto una serie di animazioni di vero valore eseguiti da giovani registi. La vera caratteristica comunque di questo sito è la qualità complessiva dei cortometraggi, davvero ottima.
Qui è possibile vedere i video che hanno vinto il “HydeTube Festival” del 2009. [via]

Auguri

Carlos No

Le sue opere, come si vede, hanno la forma di cartelli stradali. Il tema è l’immigrazione. Carlos No, prende in considerazione le problematiche che riguardano il rispetto dei diritti umani e l’ingiustizia. La sua è una riflessione critica nei riguardi di chi abusa e sfrutta l’assenza di libertà, lo sfruttamento ed abuso di potere. Il messaggio è chiaro: solidarietà e il rispetto per le identità, richiedono rispetto. [via]

La Guernica di Picasso

http://www.youtube.com/v/I_65LYLzvvI&hl=it_IT&fs=1&

Grazie alla segnalazione di artsblog: “Guernica di Picasso come non l’avete mai vista”, abbiamo la fortuna di vedere una straordinaria animazione in 3d.

Questo video è stato realizzato da Lena Gieseke geniale animatrice in grafica computerizzata, (vale la pena anche fare un giro sul suo sito personale, in particolare sulla sua lavagna magnetica virtuale).

Nel video, viene esplorato uno dei massimi capolavori della storia dell’arte moderna. L’opera è rivisitata in un modo inatteso dall’interno, cercando e immaginando nuove prospettive e sfumature. Guernica di Picasso viene letteralmente sviscerata, in parte reinventata.

La musica che fa da sottofondo all’animazione è di Manuel de Fallas ed è tratta dalla sua raccolta “Siete canciones populares españolas”. Questa in particolare si intitola “Nana”.

Artistic Anatomy

La caratteristica interessante di questo spazio sull’arte; artistic anatomy blog, è la raccolta di molte opere significative che riguardano strettamente il corpo umano. Nel sito infatti, si troverà tutto quello che riguarda l’arte di catturare su tela e su altri supporti le caratteristiche più interessanti che indagano e rappresentano il corpo umano in ogni settore culturale. [via]

Egon Schiele

Ora osservo soprattutto i movimenti corporei dei monti, delle acque, degli alberi, dei fiori. Tutto mi richiama alla memoria i movimenti analoghi del corpo umano, i moti analoghi di gioia e di sofferenza delle piante. La sola pittura non mi basta; so che con i colori è possibile creare qualità intrinseche.

Si può presentire intimamente, nel profondo del cuore, un albero autunnale in piena estate; io vorrei dipingere questa malinconia.

Tratto da lettere di Egon Schiele

Odilon Redon

Ho sempre provato la necessità di copiare la natura in oggetti minuti, particolari, fortuiti.

Soltanto dopo lo sforzo di volontà compiuto per rappresentare minuziosamente un filo d’erba, un ciottolo, un ramo, un brandello di muro vecchio sono preso come dal tormento di creare qualcosa di immaginario.

La natura esteriore, così recepita e dosata, diventa, per trasformazione, la mia fonte, il mio fermento.

[…] Tutta la mia originalità consiste nel far vivere umanamente degli esseri inverosimili, secondo le leggi del verosimile, mettendo fin dove possibile la logica del visibile al servizio dell’invisibile.

Pablo Picasso in Le Mystere

Dopo il bel video di Andrea Pazienza, arstblog segnala questo altrettanto impareggiabile su Pablo Picasso. La straordinaria tecnica e la grande inventiva di uno dei più grandi pittori della storia dell’arte é altamente visibile in questo video. Il filmato è un rarissimo estratto da ‘Le Mystere Picasso’, un film del regista francese H.G.Clouzot del 1956. Un documentario che, in origine, doveva servire a far conoscere il Maestro alla grande “massa”, in realtà poi, fu un fiasco.
E’ curioso apprendere che i disegni sono stati prodotti esclusivamente per le telecamere e che vennero distrutti subito dopo le riprese.

Un pò di Pazienza…

Un raro e bellissimo video, in cui si vede Andrea Pazienza all’opera in una pittura murale. Basta vedere come maneggia il pennello per capire la sua grandezza. Non servono altre parole per descrivere l’estro di questo grande artista.
Grazie a artsblog per questa bella segnalazione.

Vincent Van Gogh

http://vimeo.com/moogaloop.swf?clip_id=2329861&server=vimeo.com&show_title=1&show_byline=1&show_portrait=0&color=&fullscreen=1

In questo video la vita di Vincent Van Gogh in dieci minuti. Il narratore è molto esplicativo ma solo per chi conosce l’inglese!
Anche se effettivamente sono i quadri a parlare… per gli altri c’è sempre Wikipedia.
via | artsblog

Renè Magritte

“La mente ama l’ignoto. Ama le immagini il cui significato è sconosciuto, poiché il significato della mente stessa è sconosciuto

Renè Magritte

“La mente ama l’ignoto. Ama le immagini il cui significato è sconosciuto, poiché il significato della mente stessa è sconosciuto